Carissimi soci Leo del 108 Ia3,

è dalla giornata di Domenica che sono particolarmente euforico.
Sarà perché la conferenza è stata magistralmente organizzata dai ragazzi del Leo Club Saluzzo – Savigliano, sarà perché eravate tantissimi sia ai lavori che alla cena, sarà perché è andato tutto così magnificamente bene, ma sono davvero felice.
Certo è, che dopo ogni evento Leo, uno fa fatica a tornare alla realtà.
In quelle ore che passi assieme agli amici, sembra quasi di stare in un altro piccolo mondo, separato da tutto il resto, che è difficile accettare che il lunedì ci tocchi nuovamente la scrivania dell’ufficio o il banchetto dell’università.
Ma facciamo un piccolo resoconto di questa bellissima tappa de #leavventuredelMoli.

La conferenza di quest’anno aveva due concetti fondamentali di sviluppo: l’esempio e la ricerca di una risposta alla domanda “Dove vogliamo portare il nostro Distretto nel futuro?”.
Credo che assieme abbiamo dato un enorme contributo in entrambi i sensi.
conferenza-leo-3Ogni Team di Officer ci ha offerto non solo gli sviluppi dei service, ma ci ha presentato, per voce dei Club stessi, esempi di crescita e creazione di attività collegate, fornendo così idee e stimoli anche agli altri Leo presenti in sala.
Mi ha fatto davvero piacere sentirvi parlottare tra di voi a conclusione dei lavori congressuali sul fatto che volevate fare dei service che prima avevate solo sentito nominare ma che nella pratica non avevate mai visto realizzati.
Questo era lo scopo e grazie allo splendido lavoro di tutti gli officer, ci siamo riusciti!

Il futuro.
Qualche risposta forte l’abbiamo data.
conferenza-leo-2E non parlo solo del rinnovo delle cariche per il prossimo anno sociale.
Colgo l’occasione per fare nuovamente i miei più sinceri complimenti, oltre ad un enorme in bocca al lupo, a Emilia e Gianmaria per l’esperienza che andranno ad affrontare da qui a pochi mesi a venire.
 Vogliamo parlare della presa di coscienza forte e pesante che caratterizza un incremento della quota associativa al Distretto?
Voi tutti avete deciso che per andare avanti e per poter essere ancora più forti come 108 Ia3, dovevamo fare uno sforzo anche personale oltre che economico.
Questo si tramuterà in investimenti in crescita per tutti, in vicinanza ulteriore ai Club, in strumenti e applicazioni utili e necessari.

Avremo un nuovo T.O.D.
Questo progetto (il cui nome e logo saremo tutti noi a crearlo, progettarlo e sceglierlo) sarà legato al territorio, alle nostre comunità, alle nostre eccellenze culturali, enogastronomiche, sociali e di aggregazione.
Questa idea di service servirà a far sentire ancora più forte la nostra presenza quali ragazzi del Leo Club nelle città in cui viviamo e operiamo, nel secondo anno di festeggiamenti del centenario Lions e nell’anno dei 60 anni di Leo Club nel mondo.
Ma non solo.
Questo sarà un T.O.D. di tutti e per tutti.
Ogni Club potrà muoversi da solo, con raccolte fondi o semplicemente con la promozione di qualche cosa in particolare.
Nulla passerà per mezzo del Distretto, ma saranno i Club a organizzare e gestire quanto fatto.
Un service utile, snello, immediato e concreto sulle necessità oggettive della propria comunità.

Futuro, ma anche presente.
Perché abbiamo una splendida realtà che è il Campo Giovani Disabili di Domodossola.
Una realtà che ancora in quest’anno sociale necessita, per poter essere organizzata, delle donazioni dei distretti, al fine di far vivere un’esperienza unica e inimitabile a ragazzi disabili.
Il Distretto, attraverso una accurata gestione dei conti in sede di rendicontazione preventiva, ha garantito la somma di 500,00€ al campo, che tutti voi, soci del 108 Ia3, avete deciso di incrementare, con un quaota a socio pari a 2,00€.
Questo significa, che a conti fatti, il nostro Distretto riuscirà a dare più di 1.000,00€ ad un campo che è anche il nostro campo!

Un plauso va a chi si è messo in gioco, come persona e come Club.
Un ringraziamento speciale va a colei che si occuperà di revisionare i conti di questo anno sociale, ovvero Giulia Sasso, socia del Leo Club Valle Argentina.
Un enorme in bocca al lupo ai Club che ospiteranno gli eventi del nostro distretto il prossimo anno sociale!
Apriremo infatti a Finale Ligure, faremo la conferenza dai ragazzi del Bra e infine torneremo a chiudere in quel di Sanremo.

Concludo, ringraziandovi davvero di cuore.
Ci sono cose che i Past PD ti dicono quando stai per diventare la guida del Distretto.
Ma ci sono tante cose che non ti dicono.
E tra queste cose non dette, c’è l’enorme sensazione di affetto che si riesce a provare e sentir ripagata da ogni singolo socio.
 conferenza-leo-1
Ad ognuno di voi va il mio più grande abbraccio di cuore, certo che non è abbastanza per ripagarvi di tutte le emozioni che giornalmente mi state regalando.
Abbiamo ancora alcuni mesi davanti e tantissime attività da fare assieme, oltre ad ancora moltissime, vi tocca, #avventuredelMoli da subirvi.

Vento in poppa e continuiamo a far andare la barca, che la direzione è quella giusta!

Con affetto,
il vostro Moli.
Il viaggio continua – resoconto di una Conferenza indimenticabile
Tag: